Contignü prinzipal

Defenüda zivica

Chёstes informaziuns é da ciafè ma por

Defenüda zivica | 11.04.2016 | 11:46

Amministrazione trasparente: nuove competenze per la Difesa civica

La Difensora civica Gabriele Morandell esprime apprezzamento per la nuova legge provinciale sull'amministrazione aperta, grazie alla quale ottiene nuove competenze per l'attuazione del diritto di accesso agli atti.

La nuova legge provinciale approvata venerdì scorso dal Consiglio, che rivede il procedimento amministrativo e l'accesso agli atti, assegna alla Difensora civica Gabriele Morandell ampi compiti in quest'ambito. Se, infatti, viene negato al cittadino o alla cittadina  il diritto di accedere agli atti entro un termine di 30 giorni, egli o ella può inoltrare un reclamo alla Difensora civica, la quale esaminerà il procedimento ed informerà l'utente stesso e l'ufficio: in questo lasso di tempo, il termine per un eventuale ricorso presso il tribunale amministrativo risulta sospeso.

"Sono contenta", afferma Morandell, "che in futuro sia più facile aiutare i cittadini e chiarire la questione dell'accesso agli atti  con valutazione da parte di una istituzione indipendente qual è la Difesa civica. In questo modo, si potranno evitare contenziosi giudiziari".

Con la nuova legge sulla trasparenza vengono però fatti anche ulteriori passi avanti nel rapporto tra amministrazione e cittadinanza: per esempio, viene fissato un termine generale di 30 giorni per il compimento di un procedimento amministrativo e stabilita la base per l'accoglimento di una richiesta in caso di inerzia dell'amministrazione.

la Difensora civica segnala poi le novità che permettono un concreto miglioramento del trattamento dei ricorsi nei confronti dell'amministrazione: "Il termine per i ricorsi è stato ampliato a 45 giorni, ed è stato introdotto l'obbligo di risposta entro 120 giorni".

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi direttamente alla Difensora civica, al nr. 0471.301155 o 335.8745355.

(MC)