Contignü prinzipal

Cunsëi

Chёstes informaziuns é da ciafè ma por

Cunsëi | 14.01.2021 | 16:56

Lavori Consiglio: Debito fuori bilancio (CON VIDEO)

Approvato con 18 sì, 1 no e 15 astensioni il disegno di legge del pres. Kompatscher a copertura delle spese non preventivate. La sessione di lavori di gennaio è terminata: domani non ci saranno sedute.

LINK DOWNLOAD

Imm. seduta Consiglio provinciale del 14.01.2021 GNews - conclusione dei lavori
https://we.tl/t-6UyHKrwFPb

 

Il pres. Arno Kompatscher ha presentato questo pomeriggio nell’aula consiliare il disegno di legge provinciale n. 68/20: Debito fuori bilancio, ricordando che in base alla nuova normativa sui sistemi contabili (d. lgs. 118/2011) ogni spesa non preventivata andava giustificata con una legge. Quest’anno tale legge era decisamente più breve rispetto all'anno precedente, in particolare si trattava di regolarizzare l’incarico a un’impresa di pulizie, attività di controllo nella formazione continua, interventi per la patente nautica, corsi di formazione in ambito infermieristico, attività di controllo dell’asfalto, una convenzione per la raccolta di DURP, 19 posti di formazione in ambito infermieristico: quest'ultima era la voce più consistente della lista (221.000 euro), mentre la seconda riguardava la convenzione per il supporto scientifico con il Dipartimento DICEA per il controllo degli asfalti (19.000 euro).

Paul Köllensperger (Team K) ha rilevato, in merito alla somma vincolata per la formazione infermieristica per un triennio, che almeno per i prossimi anni essa non era da qualificare come debito fuori bilancio, così come i fondi per la convenzione per la raccolta dichiarazioni DURP. 
Lo spirito della norma del 2011 sulla contabilizzazione, ha spiegato Hanspeter Staffler (Gruppo Verde) era di rendere trasparenti grandi cifre, ma in questo caso, rispetto al bilancio, si trattava di cifre irrisorie: 250.000 €. L'amministrazione aveva lavorato bene.
Il pres. Arno Kompatscher lo ha confermato: 12 posizioni a fronte di migliaia di voci di spese erano davvero poche. In due casi si trattava di spese pluriennali, in quanto così era previsto dal relativo contatto.  

Approvato il passaggio alla discussione articolata (19 sì, 1 no e 14 astensioni), è stato esaminato l’articolo 1 relativo al Riconoscimento di legittimità dei debiti fuori bilancio derivanti dall’acquisizione di beni e servizi. È stato approvato senza discussione con 18 sì e 15 astensioni, con due emendamenti del pres. Arno Kompatscher che introducevano la voce di spesa relativa alla convenzione per la raccolta delle dichiarazioni DURP e sostituivano la tabella accompagnatoria. 
Approvato senza discussione (18 sì, 1 no, 15 astensioni) anche l’articolo 2 con la disposizione finanziaria, con emendamento del pres. Kompatscher che quantificava i relativi oneri in 259.588 € per il 2021, 224.167 € per il 2022 e 224.167 € per il 2023.

In assenza di dichiarazioni di voto, il disegno di legge è stato posto in votazione e approvato con 18 sì, 1 no e 15 astensioni.  

Non essendoci altri punti all’ordine del giorno, il pres. Josef Noggler ha dichiarato conclusa la seduta, e con essa la sessione di gennaio.

(MC)