Contignü prinzipal

Consulta provinziala por les comunicaziuns

Chёstes informaziuns é da ciafè ma por

| 11.02.2014 | 11:57

Contributi alle emittenti radiotelevisive e ai portali informativi online

Pubblicati nel BUR i criteri per la loro attribuzione.

Nel Bollettino Ufficiale della Regione dell'11 febbraio 2014 sono stati pubblicati i criteri per l'attribuzione dei contributi alle emittenti radiotelevisive private locali, nonchè ai portali informativi online in applicazione dell'art. 8 della legge provinciale n. 6/2002. "Con questa pubblicazione", informa Hansjörg Kucera, presidente del Comitato provinciale comunicazioni, "entrano in vigore i criteri che disciplinano la concessione di agevolazioni il cui ammontare viene definito ogni anno dalla Giunta provinciale".

Tali contributi vengono concessi, in questa forma, per la prima volta. Per poterne usufruire, le emittenti radiotelevisive e i portali informativi online devono essere in possesso di precisi requisiti: tra l'altro devono avere nel proprio organico almeno due collaboratori con contratto a tempo determinato, devono avere la sede principale ed operativa in Alto Adige e garantire la copertura di almeno il 60% del territorio altoatesino. Inoltre, devono diffondere un certo numero di notiziari locali e programmi con particolare riferimento all'Alto Adige. La ripartizione della somma totale avviene in base ad un sistema di punteggio, secondo il quale il Comitato provinciale per le comunicazioni predispone la graduatoria. Il 10% della somma totale viene suddivisa in ugual misura su tutte le emittenti ed i portali online in possesso dei requisiti.


(MC)