Contenuto principale

Funzione di creazione

Un'altra importantissima funzione del Consiglio, che gli deriva dal fatto che è l'unico organo eletto direttamente dal popolo e quindi espressione della sovranità popolare, è quella di creare gli altri due organi statutari della Provincia, che sono il/la presidente della Provincia e la Giunta provinciale. È, infatti, il Consiglio provinciale che elegge innanzitutto il/la presidente della Provincia a maggioranza assoluta dei voti e procede quindi all’elezione degli assessori componenti la Giunta provinciale, organo esecutivo della Provincia.
Entro questo contesto, la legge provinciale che dovesse prevedere l’elezione a suffragio universale e diretta del/ della presidente della Provincia autonoma di Bolzano, dovrebbe essere approvata dal Consiglio provinciale con la maggioranza qualificata dei due terzi.
Nelle regioni a statuto ordinario non solo il Consiglio regionale ma anche il/la presidente della Regione sono eletti direttamente dal popolo. Al/alla presidente eletto/a direttamente dal popolo compete la nomina dei/delle componenti della giunta (possono anche essere persone esterne al Consiglio regionale). Alle regioni a statuto speciale Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna, nonché alle due province autonome di Bolzano e Trento la legge costituzionale 31 gennaio 2001, n. 2, ha invece attribuito il diritto di regolamentare la forma di governo mediante legge regionale ovvero provinciale. In questo modo possono inoltre essere definite le modalità dell’elezione ovvero della costituzione degli organi della Regione o della Provincia. La vicina Provincia di Trento si è già avvalsa di tale possibilità, stabilendo con propria legge che, oltre al Consiglio provinciale, anche il/la presidente della Provincia viene eletto/a direttamente dal popolo.

aggionato a ottobre 2021