Contenuto principale

Alle News

Consigliera di parità | 02.12.2019 | 16:07

Osservatorio disabilità: “L’inclusione si fa insieme”

Insieme a People First, Lebenshilfe, Federazione per il sociale e la sanità, AEB, independent L., Direzione Istruzione e Formazione tedesca e Ufficio provinciale Persone con disabilità, a 10 anni dalla ratifica della Convenzione ONU da parte dell’Italia l’Osservatorio promuove una campagna di inclusione tramite uno spot e un manifesto.

L'immagine della campagna "Tu + Io Insieme"ZoomansichtL'immagine della campagna "Tu + Io Insieme"

Domani, 3 dicembre, è la Giornata internazionale delle persone con disabilità: un’occasione speciale per festeggiare anche i 10 anni della ratifica, da parte del Parlamento italiano, della “Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità”, orientata a garantirne la piena partecipazione in tutti gli ambiti dell’esistenza.

Per sensibilizzare la cittadinanza su questi diritti e sull’obiettivo della Convenzione, l’Osservatorio provinciale sui diritti delle persone con disabilità ha aderito e collaborato, insieme a Gruppo di autorappresentanza People First, Lebenshilfe, Federazione per il sociale e la sanità, Associazione Genitori di persone in situazione di handicap AEB, Cooperativa sociale independent L., Direzione Istruzione e Formazione tedesca e Ufficio provinciale Persone con disabilità, alla realizzazione di un’iniziativa sull’inclusione sociale intitolata “tu-Io-Insieme”. L’iniziativa è stata presentata oggi al Filmclub di Bolzano alla presenza dell'ass. Waltraud Deeg.

“Tramite uno spot in due formati, che sarà distribuito e proiettato  nei cinema, nei treni e sugli autobus, e un manifesto che verrà collocato alle fermate dei bus”, spiega la presidente dell’Osservatorio Michela Morandini, “vogliamo diffondere il messaggio che l’inclusione è un obiettivo che si realizza insieme: se, infatti, da un lato la pubblica amministrazione è chiamata a rimuovere tutti gli ostacoli e a garantire tutti i servizi necessari, dall’altro è la partecipazione attiva di compagni di classe, colleghi di lavoro, vicini di casa, concittadini  e concittadine che consente alle persone con disabilità di condurre un’esistenza piena e appagante”.

 

ALLEGATI:

Lo spot: https://www.youtube.com/watch?v=nAl9lFO9Fak
Lo spot - versione lunga: https://www.youtube.com/watch?v=jKqkE1xEB2s  


I promotori dell'iniziativa. Zoomansicht I promotori dell'iniziativa.
Da sx, Hans Widmann (Lebenshilfe Onlus), l'ass. Waltraud Deeg, Georg Leimstädtner (Federazione per il sociale e la sanità), Angelika Stampfl (Associazione genitori di persone in situazione di handicap AEB) Robert Mumelter e Karin Pfeifer (People First), Hansjörg Unterfrauner (Intendenza scolastica tedesca) e Michela Morandini.

(MC)